Nell’ottobre del 1950 da Alan Turing, l’uomo che con i suoi computer aveva aiutato a decriptare la macchina Enigma dei tedeschi