Una rete intelligente per gestire il traffico pesante, monitorando i veicoli in sovraccarico e smistandoli su percorsi alternativi per evitare situazioni di pericolo. E rendere quindi le strade più sicure grazie alla tecnologia e all’innovazione.

Proprio con questo obiettivo nasce il progetto Sentinel (Sistema di pEsatura diNamica inTellIgente per la gestioNE deL traffico pesante) sviluppato al Centro Ricerche Enea della Trisaia (Matera) in collaborazione con il Consorzio Train (con i due soci attuatori Università di Salerno ed Ett SpA), Takius srl e Anas Spa.

A caratterizzare il progetto è un impianto composto da sensori avanzati di pesatura dinamica, sensori hi-tech, software e hardware innovativi in grado di individuare in tempo reale i veicoli in sovraccarico e smistarli su percorsi alternativi evitando situazioni di pericolo. Un modo per gestire in sicurezza il traffico da veicoli pesanti su strade, autostrade, ponti e viadotti.

Nello specifico il prototipo sarà composto da un sistema di pesatura con una parte meccanica dotata di sensori che si deformerà al passaggio dei veicoli. Poi una parte software che, ricevuto il segnale di deformazione dell’elemento meccanico, lo tradurrà in peso tramite algoritmi.

Quindi un dispositivo per la classificazione e la misura della velocità del mezzo e un’interfaccia software per l’integrazione con i sistemi di Intelligence Transport Systems e le varie smart road del gestore stradale.

Source

Condividi con:


0
Inserisci un commento.x
()
x