Dalle fusioni ostili alla società della rete. In 20 anni l'azienda si è letteralmente trasformata ed è destinata a trasformarsi ancora. Fondamentale sarà il ruolo del Governo. E non è da escludersi la possibilità di un ritorno in auge degli operatori di rete nel più classico dei corsi e ricorsi storici di matrice vichiana. L'analisi di Maurizio Matteo Dècina

Source

0
Inserisci un commento.x
()
x