di Redazione Cultura

Nell’ambito di BookCity l’evento il 21 novembre nella Sala Buzzati del «Corriere». Disponibile in edicola anche l’Agendina 2022 in tre colori. Extra digitale sulla letteratura per l’infanzia

Il numero #1, con la copertina dell’artista Ai Weiwei, uscì il 13 novembre 2011. In edicola e nell’App si trova il numero #517, con la copertina di Bruce Weber. In mezzo, dieci anni di Dibattiti delle idee, Orizzonti, Universi, Libri, Sguardi, Maschere, Percorsi, le diverse sezioni che ogni settimana compongono il supplemento culturale «la Lettura», popolato di scrittori e scrittrici, artisti, scienziati, fumettisti, cineasti. Nell’ambito di BookCity 2021 si festeggeranno i dieci anni dell’inserto: l’appuntamento è nella Sala Buzzati del «Corriere», domenica 21, alle ore 16, per un pomeriggio intitolato semplicemente Dieci, con molti ospiti e interventi che consentiranno al pubblico di ripercorrere il decennio de «la Lettura».

Intanto, il numero in edicola e nell’App, che si apre con uno speciale su occulto, miti, complottismi. In un presente difficile riprendono forza le superstizioni, in varie forme, undici pagine del supplemento sono dedicate ai diversi aspetti del tema. Nel focus si scopre che oggi, dopo la pandemia, in Nuova Guinea crescono le violenze contro donne accusate di stregoneria. Che casi di cannibalismo emersero in Europa in età borbonica. Che il complottismo appare fenomeno moderno e invece era vero ai tempi degli antichi greci. Su questi e altri snodi tematici scrivono Adriano Favole, Mauro Bonazzi, Livia Capponi, Michaela Valente, Amedeo Feniello. Intorno all’argomento sono usciti numerosi saggi: ne parlano gli articoli di Donatella Puliga, Carlo Bordoni, Antonio Carioti. Del legame tra il trickster, il demone scherzoso, e le scienze, scrive Paolo Zellini. E un processo del 1528 a una «strega» è riemerso dalle carte, portato in scena come spettacolo all’Archivio di Stato di Roma: ne scrive Franco Cordelli.

Chiude lo speciale il fisico Carlo Rovelli, con una riflessione sull’antico testo cinese dello Zhuangzi, che riformulava duemila anni fa l’idea di dualismo tra soggetto e oggetto, anticipando lo sguardo della scienza quantistica. Molti gli scrittori nel numero, come Sandro Veronesi riflette sui racconti dell’americano Allan Gurganus proposti da Playground.

Nell’App de «la Lettura», oltre al numero più recente dell’inserto, è possibile leggere anche il Tema del Giorno, un focus extra quotidiano solo digitale. Quello di giovedì 28 ottobre, a cura di Severino Colombo, va a caccia di armi magiche in libri e racconti per bambini: non più solo spade e archi ma anche strumenti insospettabili come… gelati che aiutano gli eroi della fantasia nelle loro imprese grandi e piccole. Su «la Lettura», in edicola e nella stessa App, Severino Colombo intervista Terry Brooks, maestro della narrativa fantasy, in libreria con Lo Stiehl letale. La caduta di Shannara (traduzione di Lia Desotgiu, Mondadori) in cui al centro della trama c’è un pugnale leggendario,

Nella sezione «Temi» si può leggere anche il focus, a cura di Helmut Failoni, che segue l’evoluzione della chitarra nel jazz, attraverso un secolo. Su «la Lettura», in edicola e nella stessa App, l’intervista di Helmut Failoni a John Scofield, ora in tournée europea in duo con Dave Holland. Il focus a cura di Marco Bruna, invece, è su cinque libri di recente pubblicazione ambientati nei cinque distretti (borough) di New York: Manhattan, Brooklyn, Queens, Bronx, Staten Island. Il focus prende in considerazione anche titoli di grandi autori del passato, come E. B. White, Francis Scott Fitzgerald e John Dos Passos. Nell’inserto viene recensito invece il nuovo romanzo di Colson Whitehead, Il ritmo di Harlem (traduzione di Silvia Pareschi, Mondadori, pp. 362, euro 20) ambientato nel quartiere di Harlem tra il 1959 e il 1964. Poi l’approfondimento firmato dagli autori, illustratori, videomaker e fumettisti Ciaj Rocchi e Matteo Demonte, che hanno raccolto le voci di giovani cinesi d’Italia riguardo l’impatto degli stereotipi e della diffidenza nei confronti delle persone di origine asiatica. Su «la Lettura», Rocchi e Demonte firmano con il sinologo Daniele Brigadoi Cologna una graphic novel che ripercorre la storia del pregiudizio anticinese in Occidente (del romanzo a fumetti è disponibile qui la versione animata).

Disponibile anche il Tema, a cura di Pierdomenico Baccalario, tra i libri per ragazzi che fanno paura: capolavori di un genere (temuto dai genitori) fra i quali Quando Helen verrà a prenderti di Mary Downing Hahn e, per i più piccoli, la favola dark Coraline di Neil Gaiman; nel supplemento Baccalario intervista lo scrittore Jack Meggitt-Phillips in occasione dell’uscita del libro Bethany e la bestia (traduzione di Giulia De Biase, Rizzoli, pagg. 240, euro 16,50); sia Jack Meggitt-Phillips che Baccalario saranno ospiti di Lucca Comics & Games, in programma da venerdì 29 ottobre a lunedì 1° novembre, manifestazione a cui è dedicata la sezioni che chiude il nuovo numero de «la Lettura» e che comprende anche gli articoli di Damiano Fedeli, Chiara Severgnini e Cecilia Bressanelli. Un altro Tema del Giorno è l’incipit del romanzo La meridiana di Shirley Jackson (1916-1965), che esce il 28 ottobre per Adelphi, nella traduzione di Silvia Pareschi. Del romanzo scrive Cristina Taglietti nel supplemento.

Oltre al nuovo numero e al Tema del Giorno, l’App de «la Lettura» offre anche tutto l’archivio delle uscite dal 2011 a oggi. Il prezzo dell’abbonamento all’App (disponibile su App Store e Google Play) è di 3,99 euro al mese o 39,99 l’anno, con una settimana gratuita. Per chi si abbona tutti contenuti dell’App sono raggiungibili anche da desktop, a partire da qui. Inoltre, l’abbonamento si può regalare da questa pagina o acquistando una Gift Card delle Librerie.coop. Chi si abbona all’App riceve ogni settimana anche la newsletter del supplemento (che arriva anche a chi si iscrive da qui). Per gli abbonati la newsletter rimane a disposizione via web per una settimana.

In edicola con il «Corriere» è arrivata anche l’Agendina de «la Lettura» 2022, anche quest’anno disponibile in tre (nuove) varianti di colore: si trova in edicola con il «Corriere della Sera» (al costo di e 9,90) e si può anche prenotare su PrimaEdicola.it e poi ritirare in edicola. In apertura, la riflessione del direttore del «Corriere» Luciano Fontana sul «desiderio di normalità» che ha fatto riscoprire l’importanza del sapere e della lettura. E come da tradizione, anche quest’anno un noto scrittore propone un suo inedito: il croato Slobodan Šnajder, autore di La riparazione del mondo (Solferino), invita a soffermarsi sui valori più profondi della scrittura diaristica e sulla libertà assoluta della memoria.

22 ottobre 2021 (modifica il 27 ottobre 2021 | 20:16)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Source

Condividi con:


0
Inserisci un commento.x
()
x