di Lorenzo Nicolao

L’accordo permetterà ad aziende clienti e Società Benefit di applicare nuovi modelli di business. Risorse umane, comunità e ambiente per l’Agenda 2030 dell’Onu

Lo sviluppo sostenibile è oggi una componente imprescindibile per poter fare la differenza nel business e nella società del prossimo futuro. Già nel presente, valori e criteri legati a una crescita economica nel rispetto delle risorse naturali e contenendo l’impatto ambientale sono ampiamente cercati dai clienti e hanno come riscontro un vantaggio competitivo non indifferente. Tenendo conto di questi fattori, Smartitaly e Join Group hanno raggiunto un accordo che spingerà a investire gran parte delle risorse su servizi che contemplano sostenibilità e green economy, trasformando aziende e clienti in una galassia virtuosa di progetti che abbracceranno senza indugi la transizione in atto. In particolare, le due società che condividono gli stessi valori sin dalle origini, offriranno un’alleanza strategica che possa permettere ai loro clienti di diventare Società Benefit o Bcorp.

Il modello giuridico della cosiddetta “società benefit”, introdotto anche in Italia nel 2015, consente di coniugare gli obiettivi di profitto con quelli del beneficio comune, dando così delle esternalità positive alle singole attività economiche. L’alleanza appena stipulata sarà così un modo per meglio diffondere le politiche Esg (Environmental and Social Governance), un supporto professionale che va dall’elaborazione di nuove strategie al conseguimento di obiettivi socialmente significativi come la valorizzazione delle risorse umane e una migliore gestione di quelle ambientali e naturali, quindi una gamma di servizi che sappia ben guidare la transizione delle aziende verso modelli innovativi e virtuosi. Questo percorso è stato inoltre già avviato con alcune delle imprese più importanti del Paese nel campo dell’energia, della mobilità, della sicurezza, della tecnologia e della finanza.

Dietro questa partnership c’è un’esperienza che si consolida da circa dieci anni, con Smartitaly che da anni si impegna direttamente sulle tematiche dell’ambiente e della sostenibilità. Quattro anni fa la fondazione del portale vaielettrico.it, per favorire la mobilità green, poi il lancio di Geniuslab, una piattaforma gratuita dedicata ai ricercatori italiani. Allo stesso tempo, una continua attività di divulgazione digitale, anche nella lotta al cyberbullismo. Il Ceo Andrea Prandi ha ribadito le necessità contemporanee. «La sostenibilità occupa un ruolo sempre più importante nella società contemporanea. Non più un elemento accessorio, ma un pilastro fondamentale sul nostro agire, che non può più essere ignorato. Grazie alla collaborazione con Join Group potremo aiutare le imprese ad assumere un ruolo primario nel cambiamento».

Dalla sua parte, Join Group, Società Benefit di Business Advisory, nasce con la finalità di mettere a disposizione delle aziende clienti la competenza di professionisti riconosciuti, che possano dare un supporto concreto a un business innovativo, indipendentemente dalle dimensioni dell’azienda e dal mercato nazionale o internazionale nel quale opera. Per questo nel 2020, sempre seguendo obiettivi analoghi a quelli di Smartitaly, Join Group si è trasformata in Società Benefit con la mission di creare valore economico all’interno di un paradigma che preveda una crescita dall’impatto positivo su profitti, pianeta e persone (Modello 3P). In questa logica l’accordo siglato dovrà accompagnare altre aziende nel medesimo percorso, per il conseguimento degli stessi obiettivi nel prossimo futuro, in una logica concreta e sostenibile nel tempo. Non manca in tale ambito un rinnovamento dei progetti, degli strumenti e anche delle strategie di comunicazione. Integrare la sostenibilità nel proprio core business permetterà alle imprese di trarre grande giovamento dai cambiamenti attuali, anche di mercato, oltre al guidare una transizione che dovrebbe sorridere ai bilanci e affermare con maggior forza una green economy che vede nell’Agenda 2030 dell’Onu gli obiettivi e la scadenza temporale prefissati.

9 settembre 2021 (modifica il 9 settembre 2021 | 11:38)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Source

Condividi con:


0
Inserisci un commento.x
()
x