Individuato su decine di migliaia di Mac. Per ora è silente e non ha condotto ad alcun danno. Apple è corsa ai ripari ma rimangono diverse domande sugli obiettivi di un’infezione latente e sofisticata, in grado di insinuarsi anche nei nuovi chip M1

Condividi con:


0
Inserisci un commento.x