I due gruppi affilano le armi in vista dell’assemblea del 4 maggio. Ma lo scontro potrebbe protrarsi oltre, trasferendosi all’interno del nuovo cda e nelle assemblee chiamate a votate le operazioni straordinarie. Telecom non ne ha affatto bisogno

Source

Condividi con:


0
Inserisci un commento.x
()
x