di Redazione Online

La finale di Miss Mondo 2021 si terrà entro i prossimi tre mesi. All’inizio era stato deciso di limitare il pubblico in presenza e far partecipare solo virtualmente alcune candidate positive. Ma i nuovi casi hanno spinto le autorità a decidere per il rinvio

La finale di Miss Mondo 2021, in programma ieri a Porto Rico, è stata rinviata dopo che 23 delle 97 concorrenti, sono risultate positive al Covid-19. Lo riferisce la Cnn. In una dichiarazione rilasciata poche ore prima dell’inizio del concorso, gli organizzatori hanno affermato che stavano riprogrammando la finale «nell’interesse della salute e la sicurezza dei concorrenti, del personale e del pubblico in generale». Ieri, in una conferenza stampa del Dipartimento della salute di Porto Rico, l’epidemiologa Melissa Marzan ha spiegato che ci sono stati 38 casi positivi associati a Miss Mondo: 15 membri dello staff e 23 concorrenti. Ha quindi confermato che gli organizzatori del concorso, non le autorità dell’isola, hanno deciso di rimandare la finale che si terrà entro i prossimi 90 giorni.

La quarantena

L’intera squadra rimarrà in quarantena e verranno effettuati test di monitoraggio, secondo il comunicato dell’organizzazione, che indica che le 98 concorrenti e lo staff tecnico torneranno nei loro paesi di origine una volta ricevuto il via libera da funzionari e consulenti sanitari. La decisione è stata presa dopo aver consultato l’equipe medica che consiglia la produzione del concorso di bellezza e lo staff del Dipartimento della Salute di Porto Rico. In un primo momento era stato annunciato una riduzione del pubblico e la partecipazione virtuale di alcune partecipanti, ma il rilevamento di nuovi casi ha portato al rinvio del galà. La presidente di Miss Mondo, Julia Morley, ha sottolineato spera che «le concorrenti possano godersi il loro evento e che una di loro sia incoronata Miss Mondo in un ambiente sicuro per tutti». «Niente dovrebbe sminuire o offuscare l’esperienza di queste giovani donne che si sono preparate a competere e rappresentare i loro paesi. Ecco perché abbiamo adottato queste misure», ha aggiunto.

I casi in aumento

I casi di covid-19 sono aumentati negli ultimi giorni nell’isola caraibica a causa degli eventi di massa e hanno portato anche alla sospensione temporanea della Roberto Clemente Professional Baseball League. Il Dipartimento della Salute ha confermato giovedì di aver contato 423 positivi tra coloro che hanno partecipato ai concerti di Bad Bunny lo scorso fine settimana e 39 tra i membri della Roberto Clemente Professional Baseball League di Porto Rico.

17 dicembre 2021 (modifica il 17 dicembre 2021 | 12:53)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Source

Condividi con:


0
Inserisci un commento.x
()
x