Venerdì, 08 Ottobre 2021 Idee nuove per affrontare la transizione Proseguono le visite del ministro Giorgetti tra le eccellenze del sistema produttivo italiano. Oggi si è recato in Puglia nello stabilimento Bosch a Bari, azienda impegnata nello sviluppo di progetti tecnologicamente ecosostenibili.

“È un bell’esempio di sostenibilità sociale unita alla ricerca infaticabile di soluzioni ingenious”, ha dichiarato Giorgetti visitando gli impianti del sito pugliese dove ha sottolineato di essere “a caccia, non sempre facile, di nuove idee per superare la crisi e affrontare la transizione”.

Il ministro ha poi partecipato a un forum su economia e innovazione, organizzato nel Salento, dove ha evidenziato come per una crescita solida e duratura sia necessario “comprimere la pressione fiscale e contributiva”. Inoltre ha affermato che “l’Italia ha potenzialità inespresse clamorose, dal Sud ai giovani. Bisogna avere orgoglio e fiducia nel futuro perché se non ci sono non si investe. Questa è l’epoca degli investimenti e i giovani – ha aggiunto Giorgetti – devono investire il proprio futuro qui in Italia e al Sud dove ci sono vantaggi per nuove assunzioni”.

Parlando della sfida del PNRR, il ministro ha sottolineato che “lo sviluppo economico si alimenta solo se c’è imprenditoria privata che coglie l’occasione e riesce a diventare protagonista nel mercato italiano e globale. È altresì importante – ha proseguito – che gli imprenditori sentano uno Stato che li difenda, li assista e li promuova ma non dobbiamo sprecare le condizioni eccezionali che ci sono in questo momento. Abbiamo ampi margini di miglioramento nei settori dove il brand italiano è associato al bello e al buono magari utilizzando anche l’ e-commerce”, ha concluso Giorgetti.



Source

Condividi con:


0
Inserisci un commento.x
()
x