L’Autorità interviene sul caso dei controlli sui beneficiari titolari di partite Iva in particolare che ricoprono incarichi pubblici. A seguito dell'annuncio della sanzione – per mancata definizione dei criteri di trattamento e uso di informazioni non necessarie – la replica dell’Istituto: “Applicheremo le raccomandazioni, ma così sarà difficile effettuare controlli massivi”

Source

0
Inserisci un commento.x
()
x