Apple torna sul tetto del mondo. A mettere le ali al titolo sono state indiscrezioni riportate da Bloomberg riguardo all’accelerazione dello sviluppo della sua auto elettrica a guida autonoma sotto il nuovo responsabile, Kevin Lynch. Alla notizia, il titolo della società di Cupertino ha raggiunto un massimo di seduta di 158.67 dollari, una quotazione record, per poi chiudere a 157,87 (più 2,85%) .

La spinta dell’auto a guida autonoma

L’obiettivo di lancio del primo modello a guida interamente autonoma sarebbe stato accorciato a quattro anni, nel 2025. Intanto Apple ha deciso di posticipare il ritorno dei dipendenti in ufficio da gennaio al primo febbraio; inoltre, l’azienda californiana avrebbe intenzione di permettere alla maggior parte dei dipendenti di lavorare fino a due giorni alla settimana da casa.

Grazie al rialzo di giovedì, la capitalizzazione di Apple è di 2.590 miliardi di dollari, che le permette di tornare a essere la società di maggior valore al mondo, davanti a Microsoft. La società fondata da Bill Gates ha a sua volta aggiornato il proprio record a 342,45 dollari ad azione, per poi chiudere gli scambi in rialzo dello 0,63% a 341,27 dollari, il gruppo ora ha una capitalizzazione di 2.562 miliardi di dollari.

La gara a Wall Street

Microsoft aveva superato Apple, tornando ad essere l’azienda di maggiore valore al mondo all’inizio del mese, quando le due società, le uniche nel club dei due trilioni quotate a Wall Street, capitalizzavano rispettivamente quasi 2.460 miliardi di dollari contro 2.430 miliardi di dollari. Il sorpasso era stato generato dai conti dell’ultima trimestrale, migliori delle attese per Microsoft e, deludenti per Apple. La casa di Cupertino è stata la prima azienda a raggiungere sia i mille miliardi di dollari sia i duemila miliardi di dollari di capitalizzazione, superando per la prima volta Microsoft quando ancora a capo delle due aziende c’erano Steve Jobs e Bill Gates, e confermandosi il gruppo più ricco al mondo nel 2020 quando ha superato il gigante petrolifero saudita Saudi Aramco.

Microsoft aveva già sorpassato la casa di Cupertino nel 2020 e aveva chiuso per la prima volta sopra i duemila miliardi di dollari di capitalizzazione a giugno, dopo il primo aggiornamento in cinque anni del suo sistema operativo Windows.

Source

Condividi con:


0
Inserisci un commento.x
()
x